domenica 24 maggio 2015

Coppa di fragole con il Fior di Latte fatto con la gelatiera e acqua di rose




Questo Maggio 2015 a tratti sembra Novembre. Ciononostante continuo a prepararmi per l'estate (ignorando la prova costume... perché si!) con le ricette fresche.
Oggi, dopo una cena abbondante assai, dato che ci vogliamo tanto ma tanto bene ci siamo magnati le coppe fragole, fior di latte e acqua di rose. Non contenti poi della colazione fatta stamattina con le crepes, cioccolato fondente fuso e fragole dolci saltate in padella, ma questa è un'altra storia...

Dove eravamo? Alla prove costume definitivamente fallita domenica 24 Maggio?


Nonostante faccia le crepes da sempre non sono ancora capace di scriverne la ricetta, quindi tocca riportare qui la ricetta del Fior di latte con la gelatiera.


Fior di latte più "sorbetto" (come da foto)
310 latte
200 panna
110 zucchero
vaniglia

Oppure per la consistenza più soffice e cremosa
210 ml latte
200 ml panna
110 zucchero
vaniglia.


Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino e accendete una fiamma dolce. Fate sciogliere lo zucchero mescolando con il cucchiaio, poi portate a ebollizione, spegnete e portate a temperatura ambiente.
Prima di azionare la gelatiera lasciate il composto nel frigorifero per una mezz'oretta, meglio un'ora o più.

La mia gelatiera prevede il congelamento del cestello per tutta la notte, quindi prima di cimentarvi nella preparazione del gelato leggetevi bene le istruzioni...
Oppure aspettate la mattina dopo per fare il gelato. Non c'è fretta, i rotolini aspetteranno. :)

Ho notato che con la ricetta che prevede 310 ml di latte il composta diventa più "ghiacciato", presumo che nelle gelaterie usano qualche additivo per mantenerlo soffice e cremoso, in mancanza di tale strumenti propongo di usare la ricetta numero due, così la cremosità sarà gentilmente offerta dalla natura.


Buona Colazione Luigi!

Nessun commento: