martedì 23 settembre 2014

La crostata con l'unico frutto dell'amor e un altra con il cocco... Mashup!


Direttamente dall'associazione Crostate United vi presento questa ricetta, queste varianti anzi facili assai. Ma muolto buoneee dai. Una è la superstupenda crostata al cocco, scusate la qualità delle foto, è buona e delicata.
La seconda è quella alle banane, con la famosa crema alle banane che sta tanto avendo successo tra le mie ricette del blog (il post più visitato in assoluto). Beh è giusto il momento di crearne un altro di altrettanto popolare, non vi pare?


Dalla preparazione della crostata di Banane mi è avanzata un po' di frolla che ho usato per fare dei gusci per i mini pasticcini.
(il prossimo dolce deve avere i bignè promesso)

Dovevo pubblicare queste ricette prima delle vacanze di Agosto così augurandovi buone ferie. Ora non mi resta che augurarvi buon rientro e buon autunno!

Ingredienti
Frolla (uguale per entrambe le crostate)
250 gr farina
150 gr Burro
2 tuorli
100 gr zucchero
scorza di un limone grattugiata o un cucchiaio di estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino di sale

Crema di Cocco
250 ml latte
90 gr zucchero
30 gr farina o amido di mais
Farina di cocco circa 5 cucchiai (a piacere)
vaniglia, un tuorlo d'uovo
350 ml panna
Un po' di cocco fresco fatto a riccioli con il pelapatate per la decorazione

Crema di Banana
250 ml latte
30 gr farina o amido di mais
80 gr zucchero
2 banane schiacciate
350 ml panna

La Base.
Prima di tutto prepariamo la base di frolla. Da qualche ricetta in qua uso sempre la stessa base, quindi mettiamo in una coppa e sabbiamo il contenuto con le punte delle dita cercando di manipolare l'impasto il meno possibile per non far sciogliere troppo il burro. Infine compattate l'impasto in una palla omogenea e lasciatela riposare almeno 30 minuti in frigorifero.
Dopo che l'impasto si sarà riposato e stabilizzato lo stendiamo con l'aiuto di mattarello e un po' di farina, spesso quando lo preferite, non fatelo troppo sottile altrimenti con la crema si ammorbidisce oppure potreste trovare difficoltà nel tirarlo fuori dallo stampo senza danneggiare. Sistemate l'impasto nello stampo ben imburrato, forate il fondo con la forchetta e lasciate cuocere nel forno preriscaldato a 180 ° finché la crosta non diventa dorata.

Crema di Cocco.
Per preparare una crema, uso di base la crema di latte o la crema pasticcera. Qui ne è la piccola variante. Mettete in un pentolino il latte e lo zucchero e accendete la fiamma medio bassa. Nel frattempo in una coppa più piccola mescolate la farina, il tuorlo d'uovo, l'estratto di vaniglia e un po' di latte dal pentolino quanto basta per formare una crema omogenea. Appena lo zucchero si sarà sciolto nel latte versatelo a filo nel composto con la farina mescolando bene. Infine riversate tutto di nuovo nel pentolino e cuocete mescolando bene (io uso il frustino montandolo a mano in continuazione) finché non si addensa. Infine prima di trasferire la crema in un contenitore dove si dovrà raffreddare incorporate anche la farina di cocco.
Coprite la crema con la pellicola e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo montate la panna (TIP.: ricordate che per far si che la panna si monti bene senza diventare burro dovete usare l'ingrediente ben raffreddato e se potete raffreddate anche il contenitore e le fruste)

Incorporate 200 gr di crema di cocco nella panna delicatamente senza far smontare il tutto e prima di riempire il vostro guscio di frolla lasciatela qualche minuto in frigo per stabilizzare. Una volta riempito il guscio cospargete la superficie della vostra crostata di riccioli di cocco fresco.

Crema di Banana.
Per preparare una crema di banane parto dalla base di crema di latte. Mettete nel pentolino il latte con lo zucchero e accendete la fiamma medio bassa.
Nella coppa più piccola mescolate la farina con qualche goccio di latte del pentolino in modo che diventi una crema densa senza grumi (potete aggiungere anche qui l'estratto di vaniglia). Da parte frullate o schiacciate le banane.
Appena lo zucchero si sarà sciolto nel latte versatelo dentro la crema densa con la farina mescolando di tanto in tanto. Poi rimettete il composto nel pentolino e disponetelo sulla fiamma. Versatevi dentro anche le banane e con l'aiuto della frusta continuate a frustare il tutto finché non si addensa.
Lasciate raffreddare la crema coprendola con la pellicola e nel frattempo montate la panna (TIP.: ricordate che per far si che la panna si monti bene senza diventare burro dovete usare l'ingrediente ben raffreddato e se potete raffreddate anche il contenitore e le fruste)
Incorporate 200 gr della crema di banane nella panna. Lasciate la crema riposare in frigorifero per una decina di minuti per stabilizzare e infine riempite il vostro guscio di frolla con la delizia alle banane.

Buona Colazione Luigi!

Nessun commento: