Gelato ispirato.... alle banane e sciroppo d'acero... con lo storicissimo post numero 100!!!



Importante non è la quantità ma la qualità... estate e le sue giornate calde mi spappolano il cervello togliendo ogni fonte d'ispirazione... e piuttosto che rimuginare sempre le stesse ricette ho preferito aspettare la giusta ispirazione...

Tutto nacque da due banane che giacevano nel mio frigorifero. Sole e tristi... con un po' di panna, latte, uova etc....

la prima idea fu di un dolce composto da una barchetta di meringa qualche ciuffo di panna aromatizzata allo sciroppo d'acero e croccantini di banane.... ma ... ho cambiato idea... e ho deciso di creare qualcosa di ancora più fresco... Con la base classica e il resto molto improvvisato. Ho preparato il Gelato alla banana delicatissimo con dello sciroppo d'acero.

Già il profumo della miscela era strepitoso... lascio a voi immaginare quello che si gusta a prodotto finale.

Eppoiiiiii!!!!!

Tanti auguri a me, al blog e a voi per questo 100-mo post!!!! Quale modo migliore di festeggiarlo se non con un gelato... ;)



4 tuorli
2 banane
100 gr zucchero
1 e 1/2 cucchiaino estratto di vaniglia
3 cucchiaini sciroppo d'acero (o miele)
350 ml latte
350 ml panna fresca (ideale sarebbe il doppio di panna con una banana in più)

Prima di tutto mettete i tuorli in un pentolino, aggiungete lo zucchero e montate con la frusta finché non diventano chiari e schiumosi. Poi aggiungete il latte e potete il pentolino sulla fiamma medio/bassa continuando a frustare.


Controllate la temperature e appena arriverà a 80 gradi spegnete la fiamma.
Spostate il latte in un recipiente di metallo dove conserverete il gelato e versate dentro la banana precedentemente frullata. Frustate tutto per amalgamare e poi aggiungete il resto, sciroppo d'acero, panna vaniglia.
Conservate il neo-gelato nel frizer e rimescolate bene ogni paio d'ore

Commenti

Post popolari in questo blog

Dai la cera, togli la cera oppure Come lucidare la frutta sulla torta al mascarpone

Cheesecake di compleanno

Fiori in Ottobre, la torta di compleanno