lunedì 22 luglio 2013

Forza... mirtilli! Torta al cioccolato e mirtilli...

Per vostra informazione, Luigi è un grande tifoso del Milan. Come d'altronde si poteva capire dalla sua torta di compleanno.

Questa "violazione della fede calcistica" è una richiesta di amici.... non potevo defilarmi.... per amici si fa questo e... basta!!! :)

E comunque mi sono divertita a farla... Altro discorso va aggiunto alla faccia di Luigi che l'ha guardata già pronta ed ha detto "che brutta"!!!


Comunque eccovi qui la torta Inter al cioccolato e mirtilli!



Ingredienti per una torta da 24 cm di diametro circa.
Pan di spagna al cacao (6 uova, 150 gr farina, 30 gr cacao amaro, 180 gr zucchero)
Per la farcitura
100 gr cioccolato fondente, 60 gr crema pasticcera
crema di latte con 350 gr di latte, 60 gr di zucchero e 30 gr di farina o maizena, un cucchiaino di vaniglia
Bagna con acqua e zucchero a piacere

Crema di burro con meringa svizzera ( 2 albumi, 100 gr zucchero, 175 gr burro, cacao a piacere)
750 gr di mirtilli
PDZ nera blu e bianca (o gialla)


Preparate il pan di spagna montando per  mezzora le uova con lo zucchero. Appena si saranno ben montati incorporate delicatamente ma con movimenti decisi dal basso verso l'alto la farina e cacao setacciati.

Versate il composto in uno stampo unto, battetelo un paio di volte su una superficie dura per uniformare ed eliminare le bolle grandi ed infornate a 180/175 ° per 25/30 minuti. Appena cotto ribaltatelo su una gratella e fatelo raffreddare così.

Nel frattempo preparate la bagna che si deve raffreddare prima di usarla.

Preparate la la crema pasticcera e crema di latte con lo steso procedimento. Nella crema di latte per sciogliere i grumi mescolate la farina/maizena con il latte tiepido, aggiungete sempre di più montando con la frusta finchè non si amalgama e non diventa liscia e liquida, poi versate il resto del latte e fate addensare.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e poi incorporatelo nella crema pasticcera a 35 °. Mescolate anche con la crema di latte e aspettate che si raffreddi.

Tagliate il pan di spagna in tre dischi uguali. Bagnate il primo strato, farcite con metà crema e disponete qualche mirtillo quà e là. Poi mettete il secondo disco, bagnatelo e altrà metà della crema. Sovrapponete con il terzo disco, bagnatelo e mettete il tutto nel frigo.

Preparate la crema di burro alla meringa. Montate la meringa prima a bagnomaria e poi per farla raffreddare in un altra coppa. Aggiungete il burro a temperatura ambiente ed infine il cacao.

 Spalmate la crema di burro attorno alla torta per uniformarla, sopra lo strato sottile (vi avanzerà metà crema) e lasciate riposare in frigo.

Preparate la Sciarpa con la PDZ. Io ho fatto così, strisce blu con finali tagliati con le forbici per dare effetto sciarpa.... Avvolta la torta con le strisce blu ho ritagliato le striscioline nere e le ho attaccate.

Infine ho tagliato il cerchio di quella nera e incollato le lettere per comporre lo stemma della squadra. Poi incollato alla sciarpa.
Infine ho versato tutti i mirtilli sopra la torta. Ovviamente precedentemente lavati ed asciugati.

Ho deciso di non glassarli dato che la torta si sarebbe consumata poche ore dopo, in più mirtilli erano freschi e compatti.

Buona colazione Luigi! (con biscotti :) )

Nessun commento: