domenica 11 novembre 2012

Ritenta- sarai più fortunato. Madeleine


Tre è il numero giusto... Il numero giusto di tentativi per la buona riuscita delle Madeleines. Nonostante la semplicità della ricetta sono riuscita a rovinarli in un modo o nell'altro le prime due volte che l'ho fatte.
La prima ho imparato che le uova non vanno montate, creando la mia ricetta preferita per le cupcakes alla vaniglia. 
La seconda mi si sono attaccati tutti agli stampi e mentre le sfilavo ci ho lasciato la metà dentro... (accidentacci)

La terza, questa, finalmente mi è riuscita. Non ho montato le uova e il burro non era troppo caldo. La formina unta per bene e non riempita ne troppo ne poco.
Insomma ci vvo la mano.

Per inaugurare quindi il nuovo Header Natalizio del Blog, ho fatto queste piccole delizie semplici semplici (diciamolo)



Ingredienti per 27 madeleines
3 uova
140 gr. zucchero vanigliato (tengo le bacce di vaniglia usate nel barattolo con lo zucchero)
1/3 cucchiaino di sale
150 gr. farina
1 cucchiaino di lievito chimico
100 gr. burro
25 gr di miele

Sbattete leggermente le uova con lo zucchero, tanto quanto serve per romperle ed amalgamarle. Aggiungete il sale.
Poi aggiungete la farina setacciata con il lievito e fate amalgamare bene. Da parte intanto avete sciolto miele insieme al burro nel pentolino. Consiglio di spegnere la fiamma finché ci sono ancora dei pezzetti di burro, e continuare a mescolare il tutto finché non si sciolgono perchè non deve essere troppo caldo quando lo si aggiunge al composto.



Aggiungere il burro con il miele al composto, superamalgamate il tutto.... tutto tutto...
Riempite le formine di Madeleines lasciando qualche mm dal bordo per darle la possibilità di crescere senza versarsi ovunque.

Infornate a forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, abbassate a 180° e cuocete per altri 5 minuti.

Sfornare e divorare... :)


Sono buone buone e si possono intingere in latte, cioccolata, crema magari pure marmellata... Devo provare.

Buona Colazione Luigi!

Nessun commento: