giovedì 29 novembre 2012

Torta alla crema di mandarino

Non esistono limiti in pasticceria! Questo è il mio motto in queste giornate.

Non aver paura, non cerco di spingervi verso l'anarchia totale!!! (forse) 
Bisogna comunque seguire certe regole, quelle di base, quelle che tengono tutto incollato insieme senza far spappolare il dolce in un batter d'occhio. La compattezza serve.

Bla BLA bla bla bla....
Passiamo ai fatti. Volevo fare una tortina farcita con la crema. Sinceramente non mi sono sprecata con le decorazioni perchè non c'era un motivo particolare per farla, solo il desiderio di una torta.

Ah di una torta non con la crema pasticcera, non chantilly, non cioccolato...  Volevo usare la frutta, ma non volevo la crostata.

Guarda caso la coop vende dei bellissimi cesti di tot chili di mandarini e quindi passò pochissimo tempo prima che la mia mente andasse a loro.
Ed ecco la tortina alla crema di mandarino. 


Se vi incuriosisce, coraggio provatela... non è per niente difficile... ve lo assicuro.

sabato 24 novembre 2012

Biscotti firmati ... Natalizi.. decorati ... e senza PDZ...

Vi racconto una favolosa storietta di come sono nati i biscotti più belli che abbia mai visto...  mi sorprende il fatto di non aver copiato da nessuno, perché forse per ignoranza forse perchè non posso aver visto proprio tutto tutto tutto , non ho mai visto niente di simile.

Devo ammetterlo, decorare i dolci con la pasta di zucchero, nonostante mi diverta parecchio farlo, mi disturba parecchio. Perché?

Perché altera notevolmente il sapore del dolce, ecco perché nessun gusto è abbinabile a 2 chili di copertura dell'essenza di zucchero... Ripeto non è campagna anti PDZ, perché in primis io stessa cerco di imparare a maneggiarla bene. E poi si può sempre usare il cioccolato plastico... è cioccolato, si può abbinare e si può mangiare senza che ci venga il mal di denti.

Passiamo al paragrafo #2 della mia polemica sul PDZ :)
Cerco in tutti i modi di evitare l'utilizzo dello zucchero puro a copertura totale sui biscotti perché ne alterano il sapore. Sono piccoli i biscottini e sono da mangiare un chilo alla volta uno dietro l'altro. Con tanto zucchero sopra si rischia una crisi :)

Quindi tutto è partito dalla fiera Cake Design a Bologna, dove comprai uno stampo a espulsione per la pdz a forma di agrifoglio...

domenica 11 novembre 2012

Ritenta- sarai più fortunato. Madeleine


Tre è il numero giusto... Il numero giusto di tentativi per la buona riuscita delle Madeleines. Nonostante la semplicità della ricetta sono riuscita a rovinarli in un modo o nell'altro le prime due volte che l'ho fatte.
La prima ho imparato che le uova non vanno montate, creando la mia ricetta preferita per le cupcakes alla vaniglia. 
La seconda mi si sono attaccati tutti agli stampi e mentre le sfilavo ci ho lasciato la metà dentro... (accidentacci)

La terza, questa, finalmente mi è riuscita. Non ho montato le uova e il burro non era troppo caldo. La formina unta per bene e non riempita ne troppo ne poco.
Insomma ci vvo la mano.

Per inaugurare quindi il nuovo Header Natalizio del Blog, ho fatto queste piccole delizie semplici semplici (diciamolo)

giovedì 8 novembre 2012

Christmas JeleLab ha inizio ora

Mhhhhh mi è sembrato di sentire il dolce aroma di mandorle pralinate, pan di zenzero e cioccolata calda.
Non sono impazzita.... ci stiamo avvicinando al Natale. Mancano solo 22 giorni al Dicembre, all'avvio ufficiale del countdown. Perchè il Natale come rappresentazione delle tradizioni di donare regali, prepararli, stare tra amici e parenti, vestire maglioni imbarazzanti, mangiare cibo goloso, fare l'albero, illuminare le città e rendere tutto più magico, è la mia festa preferita.
Al secondo posto va Halloween... il perché ve lo spiegherò nel prossimo Halloween Sprint :) Vi tocca aspettare quasi un anno. Perché ora voglio dedicare il palco scenico esclusivamente a Natale. Caro dolce Natale.

Come inizio i preparativi quindi? Chi ancora non c'è mai stato sulla pagina di Facebook, beh ora non avete più scuse.
Sulla pagina di Facebook ( QUI )  o specificatamente nell'album della galleria ( QUI )  avete la possibilità di darmi una mano così aggratis :)  Devo scegliere uno tra 7 temi proposti nella galleria. Cosa ne farò con il tema?
Lo prenderò e lo trasformerò in mucchio di dolcetti Natalizi!!! 

Cosa dovete fare?

mercoledì 7 novembre 2012

Conigli Bananosi.... Cupcakes di Pasqua o per Bimbi!

Al mio blog sono spuntate le orecchie da Coniglio.... Colpa di Maghetta Iaia che contagia tutti con la conigliosità e nanosità e colpa della piccola Maria che è dolcissima e deve avere solo cupcake dolci e simpatici (è una legge, mi pare di averla letta da qualche parte) comunque...

Per concludere la serie dei post cupcak-osi ecco l'esempio di un cupcake buono buono, carino carino e con decorazioni non troppo dolci....

Curiosi? No? Ok non dico niente....





E va bene... ecco la ricetta... (scusate l'introduzione brevissima... non sono loquace oggi :))

venerdì 2 novembre 2012

Halloween sprint... riassunto delle idee

Uno due tre.... via.... che la maratona abbia inizio. 

Sto leggermente delirando dopo uno sprint di Halloween quest'anno incredibilmente ricco... Proprio quello che desideravo... Non avere mai tempo per respirare perchè così sarei arrivata stanca MORTA al 31 Ottobre... con un look giusto quindi per potermi integrare nella sfilza dei morti viventi che sarebbero emersi dalle tenebre.

Scherzi a parte... anzi no scherzi si... perché nel Dolcetto o Scherzetto di dolcetti mi sono data da fare... 
Scherzetto è questo post... pieno di deliri di Halloween, di scatti mal riusciti e di tutte le idee che sono riuscita a realizzare. Avrei voluto fare anche una tortina... ma non se ppo avere tutto... e non se ppo .. :)

Tra i deliri infiniti comincio con i biscotti. Questi, con Tagliabiscotti Wilton nuovi di zecca... Mi sono rifiutata di decorarli con la pasta di zucchero o glassa di zucchero. Perchè? Perchè è troppo dolce per i miei gusti. Lo so che la uso, lo so che è superipercarinissima. Ma se devo divorarmi venti biscotti a colazione con sopra quella mostruosità (ebbene si , per i denti) probabilmente andrò in crisi glicemica...
Ma come ho fatto a farle così belle e colorate? (mi complimento da sola va bene?) Idea facile facile... Prima, fare due frolle di colori diverse diversificando semplicemente con cacao. Comunque avendo il colorante alimentare il compito diventa facile facile.. Basta fare la frolla semplice e aggiungere poco poco poco poco pochissimo colorante... poi lavorarlo per amalgamare.. et voilà, colori luminosi, splendidi, sorprendenti.

Per i "ciuffetti" di zucca ho steso il verde sottile e poi usato lo stesso stampo di zucca tagliando solo la parte del codino.
Quindi ho ritagliato la zucca, poi ritagliato il codino e messo sopra. Poi con lo stuzzicadenti non usato ovviamente, inciso queste piccole righette per dare un effetto realistico alla zucca... teh!
Così anche per gli occhi di gatto o bocca e occhi di fantasmini.
Provate, l'effetto è spettacolare. A parte il fatto che i biscotti già buoni, sembrano ancora più buoni! 


Ahoooooooo - riprendo il fiato... e riparto all'attacco. Scusate, ma a volte (sempre) sono logorroica... e se leggete queste parole vuol dire che avete imparato a intravederci qualche significato.. Beati voi