venerdì 22 giugno 2012

Cupcakes al limone


Nooo i cupcakes!!!! Calma e Gesso!!! La ricettina è classica, la forma dei cupcakes è solo per servirli in modo diverso. Ovvio che potete scegliere voi stessi la forma per servire questi dolcetti, sono freschi, adatti per l'estate e sono al limone... Un sapore fresco estivo proprio quello che ci vuole con 40 gradi all'ombra :D

Ho provato a rifare lo stesso dolce in un altra forma usando la forma da kugelkopf e decorandolo con la crema in cima e alla base.

E dato che ho rimuginato sul pubblicare questa ricetta per giorni e giorni ecco ... bando alle chiacchere...

Ingredienti per una ventina e più di cupcakes

La base è la stessa della Caprese al limone con succo di limone al posto di limoncello
3 uova
250 gr di zucchero semolato
250 gr di mandorle tritate (anche farina di mandorle)
2 limoni bio (la buccia)
150 gr di burro
1 cucchiaio (raso) di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 tazzina di succo di limone


Per la copertura
200 gr philadelphia (light per alleggerire)
300 gr panna fresca
succo di un quarto di limone
zucchero al velo a piacere (assaggiate che sia abbastanza dolce) ne ho messo circa 60 gr.


Per rifinitura
scorza di lime e limone fatta a striscioline
mezzo bicchiere di zucchero semolato
succo di 1 lime
mezzo bicchiere di panna



So che sembra infinita come lista delle cose da fare, ma in realtà non è frenetica come preparazione.
Preparate la caprese al limone. Nel frattempo mentre cuoce preparate la crema per la copertura e quando sfornate e lasciate raffreddare la base preparerete la rifinitura.


Frullate a lungo le uova con lo zucchero e pizzico di sale finché non diventano cremosi.
Aggiungete  delicatamente senza far smontare l'uovo, la farina di mandorle, il burro fuso e raffreddato , la farina con il lievito setacciato e la buccia grattuggiata di limoni.
Aggiungete il succo di limone, amalgamate bene. Con l'uso di cucchiaio riempite i pirottini da cupcakes a metà. Infornate nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Al termine di cottura saranno perfettamente cotti, (se usate forme alte come da budino etc cuocete finché al centro non si forma una crosta più o meno omogenea.
L'impasto rimane sempre un po' umido friabile, quindi se usate formine alte foderate il fondo con la carta da forno, per non rischiare di lasciarci un pezzo.


Preparate la crema, mescolate/ammorbidite il philadelphia con limone e un po' di zucchero al velo...
Montate la panna con lo zucchero al velo vanigliato. Una volta montato bene la panna incorporate delicatamente il philadelphia.


Riponete nel frigo prima dell'utilizzo


Fate sciogliere lo zucchero nella padella appena si sarà fatto liquido buttate dentro le striscioline di limone e lime. Versate dentro il succo di lime e mescolate con la frusta. Spegnete la fiamma e togliete le scorze disponendole sulla carta da forno per raffreddare.
Appena tolte tutte le scorze riaccendete la fiamma, poi versate dentro in due volte la panna e continuate a montare mentre ribolle. Spegnete la fiamma e versate il composto in un barattolo dove si raffredderà (una coppetta un bicchiere)


Assemblate i cupcakes appena si raffredda la base. Decorate con la crema, poi con un paio di scorzette caramellate e versatevi sopra un cucchiaino/due di salsina.








Buona colazione Luigi!


Nessun commento: