martedì 15 maggio 2012

Gelato al cocco

Spero che questa immagine renda l'idea, perché per un piccolo incidente di percorso la foto che avevo selezionato come copertina di questo post si è volatilizzata nell'aria.. ancora rimane per me un mistero di come sia potuto accadere.

Comunque Cari, stanno arrivando i primi bollori estivi e come spegnerli se non con una bella iniezione di gelato ?
Spulciando qua e là (è un posto che conosco solo io) ho trovato questa ricettinna molto invitante e quindi ho deciso di rifarla per vedere con i miei stessi occhi o anzi assaggiare con il mio stesso palato.

Il blog - sorgente della ricettina è Chez Moi che ho cominciato subitissimo a seguire. Chissà quali altre deliziose ricette potrò scoprire, comunque ecco com'è andata la mia realizzazione di questa ricettina.

Devo subito aggiungere una stellina (asterisco)!!! ****** non ho la macchina per fare il gelato.. tutto con l'uso del frizzo e frusta :D

E non ho copiato il procedimento pari pari  quindi questa versione è con qualche mio personale piccolo accorgimento, ma piccolo piccolo... :)

250 ml di latte intero ( come da chez moi anch'io ho usato parzialmente scremato + mezzo cucchiaino di olio d'oliva)
150 g di zucchero
2 uova medie
500 g di panna da montare
70 g di farina di cocco
1 bacca di vaniglia

Mischiate latte uova e zucchero in un pentolino, aggiungete la bacca di vaniglia svuotata di semi e mettete sul fuoco lento. mescolate e fatelo addensare senza portare a ebolizione.


Appena si sarà leggermente addensato togliete dalla fiamma e versate in un altro recipiente per arrestare la cottura. Versare dentro il cocco (nel composto ancora caldo, così sprigiona tutta l'aroma di cocco) e fate raffreddare, poi aggiungete i semini di vaniglia e panna. 


Versate tutto tutto in un recipiente di acciaio o alluminio e mettete nel frizzer. Ogni 20/30 minuti tirate fuori e frustate il composto per rompere i pezzettini di ghiaccio. Dopo 3/4 ore è pronto per essere servito soffice soffice.
Dopo una notte in frizzer si congela parecchio, basta tirarlo fuori 15 minuti prima di servire e si scioglierà a consistenza giusta.


Presumo che la differenza tra farlo con il macchinino da gelato e farlo così ci sarà. Ma se non ce l'avete, non abbattetevi e fatelo comunque il gelato.


Ora una piccola distrazione dalla ricetta del gelato. :)
Questo weekend ho provato e ci sono riuscita nel creare una torta di compleanno per un bimbo Fan di Batman ed ecco qual'è il risultato:
Ne vado proprio fiera... ed il bimbo è rimasto molto contento il che è una gioia!!! 
Cosa c'era dentro? Pan di spagna al cacao, Crema chantilly, scaglie di cioccolato e sopra la Butterfrost con la Swiss meringue :) Tje. Con i coloranti alimentari in polvere, gli unici finalmente trovati di ottima qualità.


E la BatTorta colpisce ancora ^_^ 
Comunque sono convinta che ho ancora un mare di cose da imparare, io comincio così :) A voi che ve ne pare?


Buona colazione Luigi!!!

Nessun commento: