mercoledì 11 aprile 2012

Fragolone succulento ^_^

Fragoline succose ed aromatiche.... quelle che appena senti il loro profumo aleggiare nell'aria ti fermano costringendoti a desiderare di azzannare  quei fianchi rossi e gonfi....

Oh non resistetti nemmeno io alla vashettona da un chilo di fragole tutte rosse e belle profumate alcune probabilmente provenienti da luoghi ad alta radioattività data la loro grandezza.

Bastato un piccolo suggerimento su Twitter di Valfrutta ( si si... quella di "La natura di prima maaanoooo... ") che è nata la crostatina seeeeeemplicissima e molto estiva....

Ignoriamo il fatto che poi sono arrivate le grandi gelate d'aprile... mi piace pensare che siamo in una primavera calda... fiorita e costante...

Ingredienti per una crostata 24cm
Pasta frolla (la famigerata) (lo ammetto ci sto prendendo la mano e con questa sono anche riuscita a stenderla sulla teglia direttamente dal matterello... viva vivaaaaa)



300ml di panna fresca
100 gr zucchero
100 gr mascarpone

molte fragole.... non si possono definire purché di misure diverse, ergo aria crostata diviso aria variabile superficie fragole per quantità fa N variabile di fragole :) abbondare meglio di deficere... (proprio sto delirando)

Lucidatura per frutta come qui

Preparate il guscio da crostata e fatelo raffreddare sfilando successivamente dalla teglia.

Montate la panna con lo zucchero e quando si sarà montata amalgamate delicatamente con il mascarpone.

Spatolate la crema abbondantemente dentro il guscio di crostata e copritela dolcemente di fragole tagliate a fettine.
Mettete la crostata nel frigo per una decina di minuti.
Nel frappe (frattempo) preparate la glassatura e tirate la crostata fuori solo per spennellarla abbondantemente, mirraccomanduo... :)

Frigo... et voilà crostata servita....

Buona Colazione Luigi!

questa è proprio slurp

Nessun commento: