lunedì 31 dicembre 2012

Frutta d'inverno e le torte a non finire - ultimo post del 2012

Frutta non sembra essere l'ingrediente principale della stagione presente, ma non bisogna abbatetrsi, se c'e da fare un dolce con la frutta c'è sempre una soluzione. Sopratutto perché c'è frutta di stagione come mele, pere, arance e ogni genere di agrume e poi frutti di bosco, ormai in Italia sono frutti di ogni stagione, perchè ne trovi sempre nel banco frigo e quando c'è la loro vera stagione non scendono di prezzo, quindi presumo siano senza stagione (maledetti)


venerdì 21 dicembre 2012

Deviazione dal tema- torta al limone nel bosco

Non voglio sentire obiezioni, questa è una piccola deviazione dal sentiero dei dolci  natalizi. Ha un aria di essere beata ed estiva. Fresca, colorata e rinfrescante... E se oggi il mondo non finisce :) questa delizia al limone nel bosco verrà gustata a un compleanno.

Tanti auguri alla festeggiata!!!

E se non riesco a pubblicare un altro dolce prima di Natale- Buon Natale a tutti! Cari miei lettori! Passate buone feste.. mangiate qualche dolce e divertitevi.. e Grazie per essere stati pazienti a leggere le mie scemenze e ricette finte :) (scherzo ricette sono vere) Grazie per la soddisfazione che mi date in termini di numero visualizzazioni. Non siete molto loquaci ma so che ci siete, guardando ogni giorno il contatore visite... E la mia giornata sembra più bella, perchè so che qualcosa che è piaciuto a me possa piacere a qualcuno, e così riesco a condividere con voi un emozione.

venerdì 14 dicembre 2012

Pan di zenzero con Martha Stewart




Che la sfida abbia inizio!!! Il primo Dicembre sulla pagina di Facebook (QUI)ho annunciato il mini-concept contest. Dovevate scegliere sulla pagina di Facebook tramite likez qual'era l'immagine natalizia che preferivate che io usassi come ispirazione di Natale. La macchina si era messa in moto (assurdo una macchina in moto, che assicurazione gli servirà quella della moto o quella dell'auto) ed ho annunciato il tanto atteso (da me) finalista concept.
Il classicissimo e magico Winter Wonderland. Quindi tanta neve, paesino innevato, paesaggio incantato, passerotto congelato :) Ponticello alberello e tanta dolcezza e amore.
Che dire! Complimenti per la scelta. Che come colori mi butta sull'estremo classico, niente roba da circo, niente neon o qualsiasi colore bizzarro.
Inauguro quindi, questa idea con il soggetto principale dell'immagine- case. Perciò al via il cantiere e cominciano le grandi costruzioni. Imu permettendo :)
Dal piano regolatore di quest'anno si evince che posso completamente invadere la mia casa con tante piccole case senza dover versare contributi... Posso anche invadere case degli altri con le piccole case. Ho aggirato il sistema... chiamatemi furba speculatrice immobiliare d'ora in poi!

Ma non è finita di sicuro qui, ovviamente il mio "tocco ci deve sempre stare, perciò vi propongo due versioni di questi piccoli investimenti immobiliari. Una da ricetta originale e altra variante per chi non avesse la melassa in casa, e non è un problema non avere la melassa, credetemi. Ho assaggiato entrambe le versioni e tra le due preferisco senza. Magari si potrebbe combinare melassa con lo sciroppo, allora si che parleremo del colore, sapore e consistenza giusti. E quindi, se volete riempire la casa con profumi speziati oppure volete  dilettarvi in questa preparazione alquanto laboriosa eccovi le mie versioni delle casette pan di zenzero.

Non mi sono limitata a casette e alberelli come da tema, ma ho aggiunto pure qualche ometto con cuore... perchè anche se non si vede nella foto, ma c'è :) vive dentro quelle case innevate, perciò c'è!

mercoledì 5 dicembre 2012

Torta al Cioccolato con Rose di cioccolato ovvero "Il Fiume di Rose"


" Mi raccomando, non ti sbattere troppo, fai una cosa semplice" - furono le ultime famose parole prima che mi cimentassi nella creazione torto-floreale.

Fino a due giorni prima non sapevo come decorare la torta. Mi buttavo da un idea all'altra, ho setacciato sezione "immagini" di Google in cerca di torte al cioccolato, senza rimanere completamente soddisfatta.

giovedì 29 novembre 2012

Torta alla crema di mandarino

Non esistono limiti in pasticceria! Questo è il mio motto in queste giornate.

Non aver paura, non cerco di spingervi verso l'anarchia totale!!! (forse) 
Bisogna comunque seguire certe regole, quelle di base, quelle che tengono tutto incollato insieme senza far spappolare il dolce in un batter d'occhio. La compattezza serve.

Bla BLA bla bla bla....
Passiamo ai fatti. Volevo fare una tortina farcita con la crema. Sinceramente non mi sono sprecata con le decorazioni perchè non c'era un motivo particolare per farla, solo il desiderio di una torta.

Ah di una torta non con la crema pasticcera, non chantilly, non cioccolato...  Volevo usare la frutta, ma non volevo la crostata.

Guarda caso la coop vende dei bellissimi cesti di tot chili di mandarini e quindi passò pochissimo tempo prima che la mia mente andasse a loro.
Ed ecco la tortina alla crema di mandarino. 


Se vi incuriosisce, coraggio provatela... non è per niente difficile... ve lo assicuro.

sabato 24 novembre 2012

Biscotti firmati ... Natalizi.. decorati ... e senza PDZ...

Vi racconto una favolosa storietta di come sono nati i biscotti più belli che abbia mai visto...  mi sorprende il fatto di non aver copiato da nessuno, perché forse per ignoranza forse perchè non posso aver visto proprio tutto tutto tutto , non ho mai visto niente di simile.

Devo ammetterlo, decorare i dolci con la pasta di zucchero, nonostante mi diverta parecchio farlo, mi disturba parecchio. Perché?

Perché altera notevolmente il sapore del dolce, ecco perché nessun gusto è abbinabile a 2 chili di copertura dell'essenza di zucchero... Ripeto non è campagna anti PDZ, perché in primis io stessa cerco di imparare a maneggiarla bene. E poi si può sempre usare il cioccolato plastico... è cioccolato, si può abbinare e si può mangiare senza che ci venga il mal di denti.

Passiamo al paragrafo #2 della mia polemica sul PDZ :)
Cerco in tutti i modi di evitare l'utilizzo dello zucchero puro a copertura totale sui biscotti perché ne alterano il sapore. Sono piccoli i biscottini e sono da mangiare un chilo alla volta uno dietro l'altro. Con tanto zucchero sopra si rischia una crisi :)

Quindi tutto è partito dalla fiera Cake Design a Bologna, dove comprai uno stampo a espulsione per la pdz a forma di agrifoglio...

domenica 11 novembre 2012

Ritenta- sarai più fortunato. Madeleine


Tre è il numero giusto... Il numero giusto di tentativi per la buona riuscita delle Madeleines. Nonostante la semplicità della ricetta sono riuscita a rovinarli in un modo o nell'altro le prime due volte che l'ho fatte.
La prima ho imparato che le uova non vanno montate, creando la mia ricetta preferita per le cupcakes alla vaniglia. 
La seconda mi si sono attaccati tutti agli stampi e mentre le sfilavo ci ho lasciato la metà dentro... (accidentacci)

La terza, questa, finalmente mi è riuscita. Non ho montato le uova e il burro non era troppo caldo. La formina unta per bene e non riempita ne troppo ne poco.
Insomma ci vvo la mano.

Per inaugurare quindi il nuovo Header Natalizio del Blog, ho fatto queste piccole delizie semplici semplici (diciamolo)

giovedì 8 novembre 2012

Christmas JeleLab ha inizio ora

Mhhhhh mi è sembrato di sentire il dolce aroma di mandorle pralinate, pan di zenzero e cioccolata calda.
Non sono impazzita.... ci stiamo avvicinando al Natale. Mancano solo 22 giorni al Dicembre, all'avvio ufficiale del countdown. Perchè il Natale come rappresentazione delle tradizioni di donare regali, prepararli, stare tra amici e parenti, vestire maglioni imbarazzanti, mangiare cibo goloso, fare l'albero, illuminare le città e rendere tutto più magico, è la mia festa preferita.
Al secondo posto va Halloween... il perché ve lo spiegherò nel prossimo Halloween Sprint :) Vi tocca aspettare quasi un anno. Perché ora voglio dedicare il palco scenico esclusivamente a Natale. Caro dolce Natale.

Come inizio i preparativi quindi? Chi ancora non c'è mai stato sulla pagina di Facebook, beh ora non avete più scuse.
Sulla pagina di Facebook ( QUI )  o specificatamente nell'album della galleria ( QUI )  avete la possibilità di darmi una mano così aggratis :)  Devo scegliere uno tra 7 temi proposti nella galleria. Cosa ne farò con il tema?
Lo prenderò e lo trasformerò in mucchio di dolcetti Natalizi!!! 

Cosa dovete fare?

mercoledì 7 novembre 2012

Conigli Bananosi.... Cupcakes di Pasqua o per Bimbi!

Al mio blog sono spuntate le orecchie da Coniglio.... Colpa di Maghetta Iaia che contagia tutti con la conigliosità e nanosità e colpa della piccola Maria che è dolcissima e deve avere solo cupcake dolci e simpatici (è una legge, mi pare di averla letta da qualche parte) comunque...

Per concludere la serie dei post cupcak-osi ecco l'esempio di un cupcake buono buono, carino carino e con decorazioni non troppo dolci....

Curiosi? No? Ok non dico niente....





E va bene... ecco la ricetta... (scusate l'introduzione brevissima... non sono loquace oggi :))

venerdì 2 novembre 2012

Halloween sprint... riassunto delle idee

Uno due tre.... via.... che la maratona abbia inizio. 

Sto leggermente delirando dopo uno sprint di Halloween quest'anno incredibilmente ricco... Proprio quello che desideravo... Non avere mai tempo per respirare perchè così sarei arrivata stanca MORTA al 31 Ottobre... con un look giusto quindi per potermi integrare nella sfilza dei morti viventi che sarebbero emersi dalle tenebre.

Scherzi a parte... anzi no scherzi si... perché nel Dolcetto o Scherzetto di dolcetti mi sono data da fare... 
Scherzetto è questo post... pieno di deliri di Halloween, di scatti mal riusciti e di tutte le idee che sono riuscita a realizzare. Avrei voluto fare anche una tortina... ma non se ppo avere tutto... e non se ppo .. :)

Tra i deliri infiniti comincio con i biscotti. Questi, con Tagliabiscotti Wilton nuovi di zecca... Mi sono rifiutata di decorarli con la pasta di zucchero o glassa di zucchero. Perchè? Perchè è troppo dolce per i miei gusti. Lo so che la uso, lo so che è superipercarinissima. Ma se devo divorarmi venti biscotti a colazione con sopra quella mostruosità (ebbene si , per i denti) probabilmente andrò in crisi glicemica...
Ma come ho fatto a farle così belle e colorate? (mi complimento da sola va bene?) Idea facile facile... Prima, fare due frolle di colori diverse diversificando semplicemente con cacao. Comunque avendo il colorante alimentare il compito diventa facile facile.. Basta fare la frolla semplice e aggiungere poco poco poco poco pochissimo colorante... poi lavorarlo per amalgamare.. et voilà, colori luminosi, splendidi, sorprendenti.

Per i "ciuffetti" di zucca ho steso il verde sottile e poi usato lo stesso stampo di zucca tagliando solo la parte del codino.
Quindi ho ritagliato la zucca, poi ritagliato il codino e messo sopra. Poi con lo stuzzicadenti non usato ovviamente, inciso queste piccole righette per dare un effetto realistico alla zucca... teh!
Così anche per gli occhi di gatto o bocca e occhi di fantasmini.
Provate, l'effetto è spettacolare. A parte il fatto che i biscotti già buoni, sembrano ancora più buoni! 


Ahoooooooo - riprendo il fiato... e riparto all'attacco. Scusate, ma a volte (sempre) sono logorroica... e se leggete queste parole vuol dire che avete imparato a intravederci qualche significato.. Beati voi

giovedì 25 ottobre 2012

Faccia da cono, vaniglia e pasta di zucchero!

Cosa cosa cosa? Un altro cupcake... BASTA smettila.. non ti sopporto più!

Ok fatto pace con me stessa posso proseguire. :)  Cosa c'entra questa creatura dai capelli verdi e occhi sgranati? C'entra, con una festa di compleanno per i più piccoli.
C'entra se i capelli si fanno neri e alla bocca si disegnano i denti, c'entra se si fa finta che sia un mago con un cappello a punta o una strega.. (wow)

Sopra pasta da zucchero leggiadra, sotto.... cupcake alla vaniglia. Il famoso "errore di Madeleines" di montare le uova a lungo producono dei cupcakes splendidosi e proprio proprio on top conetto wafer per il gelato, che dopo un po' di ricerche ho trovato al carrefour (se a qualcuno interessa)

Ricetta assolutamente qui , cambiate solo all'inizio montando le uova a lungo con lo zucchero all'inizio.
Ma dato che devo pur mettere qualcosina come ricetta, questa volta descriverò come faccio la PDZ, senza appoggiarmi al post esterno.

martedì 23 ottobre 2012

Il terzo mitico post di halloween... cupcake al cioccolato e ragnetto

E se vi dicessi che sto pubblicando ricette a rate? Quali rate?... In realtà molti dolci li ho fatti nella stessa giornata.. ma per non viziarvi ... o per non rischiare di annoiarvi con la mia assenza, sto pubblicando un post alla volta...

Ecco... outing fatto.. :)

Chi ha assaggiato questo cupcake ha detto... "mmm buono" e "sembra un brownie ben cotto" non sono afferrata in materia brownies ( si mi vergogno)

Uuuuuu questi ragnetti di halloween probabilmente non spaventeranno nessuno, spaventeranno solo chi sta a dieta. Oh si, cioccolatosi e dolci e sorridenti ... questi ragnetti sorridono ... perché sanno che non potreste resistere a questa bella espressione, questo squardo che dice "dammi un morso!!!"

Bù!

Beh per farlo più macabro fategli gli occhi tossi e disegnate al sorriso due bei dentini affilati ed eccovi che il ragnetto diventerà un pelo più inquietante.

domenica 21 ottobre 2012

Torta con crema di fragole e decorazione di Pasta di Zucchero con Topo Gigio!

Strapazzami di coccoleeee..... non sono impazzita... è topo Gigio con la chitarra. leggermente obeso, che canta queste canzoni dolci ... (obeso quello che ho realizzato io :) )

Ho ancora molta strada da fare con la sugar art amici miei, però sto imparando...  parecchio, ogni torta è una lezione. Non c'è lezione migliore di quella che ti insegna la pratica.

Ho letto l'edizione di Novembre di Cake Design Chic dove si parlava di trovare il proprio stile. Sono d'accordo. Mi sono resa conto che sono ancora alla ricerca del mio stile. Sto cercando di imparare tecniche, design, stili per poter sviluppare tutto mio. E non mi riferisco solo alla sugar art, intendo i miei dolci. Tutti i dolci, vorrei che portassero la mia firma, ma ancora non ce l'ho.

Vi prometto che sono partita alla ricerca... Di questo famoso stile :) Una cosa che so già è che 1. mi piacciono dolci piccoli, ben elaborati e deliziosi 2. un dolce che porta la mia firma c'è su questo blog, ed è quello che mi sta più a cuore - Crostata Cheesecake al physalis e frutta di passione . Perché mi piace così tanto?
Perché è la combinazione di ricette diverse : crostata, cheesecake; perché effettivamente il sapore è delicato, con componenti che si sentono ben distinti, ed è buono; ha un aspetto intrigante e misterioso, se non si avvisa  di cosa è composto il dolce è impossibile capirlo senza assaggiarlo. Dalle foto c'è persino chi ha pensato fossero pomodorini, beh io lo trovo stimolante, mi piace un velo di mistero nei dolci!

Beh basta blaterare.
Passiamo ai fatti

venerdì 12 ottobre 2012

Sempre Halloween, molto cioccolatoso si....

Sono la vostra tortura personale. Vi sto torturando con la mia logorroicisità (comecavolo si dice)... parlo a vanvera... Halloween è una delle mie feste preferite... insieme al Natale.
Perchè mi piace Halloween? Perchè è un ottimo motivo per essere spiritosi (al mio tre il "via" del gioco di parole SpiritOsa) di burlarsi delle cose che possono far paura e di mangiare tonnellate di dolci...

Peggio del Natale perchè qui si ingrassa a furia di mangiare i dolci, pasticcini, caramelle, budini.

E se non vi ho convinti...beh non mi importa perché non devo convincere nessuno .. capito? :)

martedì 9 ottobre 2012

Aggiornamento app!

Cosa c'entrano i wurstel spaghettosi con la colazione di luigi? Non sono impazzita, non faccio colazione così!!! Ma questo è il post dedicato a un altro avvenimento :)

C'è un piccolo aggiornamento dell'App "La colazione di Luigi" (Android) e quindi volevo farvelo presente. Per istallare l'aggiornamento basta cliccare di nuovo sulla mega icona dell'app a destra... oppure cliccate qui sotto sull'immagine e magicamente istallerete l'aggiornamento... Zpero tutto chiaro :)


venerdì 5 ottobre 2012

All'assalto Cupcakes preparativi di Halloween e i 10000

Ora direte "ma questi non sono spaventosiiii cosa dici mai dolcetti di Halloween?" Beh, è solo la prima prova, è solo la prima idea... e quindi con magari un po' di fantasia in più :) Tipo. Crema rossa sotto l'occhio e crema verde attorno per far si che sembri l'occhio di un mostro... Sù... un po' di fantasia. :)

Sono rimasta in silenzio per un po'... chiedo umilmente scusa.. i dolci che realizzavo erano leggermente ripetitivi e non volevo annoiarvi con le stesse identiche ricette :)

Ho riacquistato la vostra fiducia con questa dichiarazione? :) Annamo avanti...

Dal primo ottobre la nebbia scese sul mondo e risalì su per le braccia con il brrivido di quello che ci attende. Il 31 Ottobre mostri streghe e morti risorgeranno dalle tenebre.. Per non essere attaccati ci tocca allenarci per mimetizzarci al meglio tra di loro.


Ah cari... tra poco raggiungiamo la soglia di 10000 visualizzazioni!!! Roba da pazzi, da non crederci!!!!! Ben diecimila volte avete letto i miei deliri e errori grammaticali... Complimenti, non avete davvero proprio niente da fare ?!! ;) Scherzo ovviamente e ne sono profondamente onorata e felice!!!

Ci vuole coraggio, pazienza e voglia di SOPRAVVIVERE!!!
Ingredienti 12 cupcakes
Cupcakes
2 uova
100 gr burro
100 gr farina
1 cucchiaio miele
1 cucchiaio scarso lievito
12 more
Crema mascarpone
300 gr mascarpone
70 gr zucchero
colorante a piacere.
Occhio
150 ml di acqua minerale
100 ml di spumante ( si sentirà forte, quindi in base a che spumante scegliete il sapore dell'occhio varierà :) )
10 gr gelatina
1 cucchiaio di succo di limone
100 gr zucchero

sabato 15 settembre 2012

App-iamoci tutti!

Ehi chi è quella coi capelli Kiwi? Quella è l'app per l'android di Colazione di Luigi.... Beh, sorpresi? L'app è molto leggero, facile da istallare e permette di accedere a questo mio blog splendido (modestamente) in un solo click... o un solo dito? Ah con questa tecnologia touch non so come classificare le ditate.

Con una ditata aprirai il magico mondo della colazione di Luigi. Bwahaha

Grazie alla gentilissimo aiuto di Nicola questo progetto ha preso vita, quindi anch'io ora mi Appizzo... :)

Ma... ovviamente questo post non poteva finire così, sul più bello. Quindi eccovi qualche tortina che ho fatto di recente...

Tre torte con ripieni diversi Torta alla crema Vaniglia, alla stracciatella e al limone con impasto di Martha Stewart.

domenica 2 settembre 2012

Madeleines al cocco! Il post degli errori.




Le prime giornate di Settembre almeno a Bologna si sono distinte per temperature e tempo particolarmente autunnali. Solo una settimana fa mi scioglievo a 40 e più gradi e ora, sciarpina stivaletti e pure raffreddore. Tie!

Unico vantaggio, posso finalmente accendere il forno e goderne del calore proveniente da ESSO!!!!! Forno il terribile è tornato ad essere "caro dolce forno fonte di calore e dolci".

Tempo fa ho provato a fare le madeleines ed ahimè sono riuscite in modo strano perché ho montato le uova anziché sbatterli leggermente. Per carità mi era riuscito un buonissimo impasto gonfio con il quali riuscii a riempire 18 madeleines e una decina di muffin :) ... Che fra altro all'assaggio, mi è stato detto dall'amica Nat, sarebbero perfetti al mirtillo, quindi riproverò la ricetta coi mirtilli, ora che autunno è arrivato... posso permettermelo.

Comunque, questa volta, pare che siano riusciti. Unico consiglio, se usate le formine in silicone posateli sulla teglia non sulla griglia, alcuni mi si erano piegati e un po' dell'impasto mi è colato dentro il forno. :) Un altro errore... ma a cosa servono gli errori se non per imparare.


In queste madeleines un quinto della farina è la farina di cocco, spettacolare dolcezza e aroma che si abbinerebbe con colazione, spuntino diurno e notturno, sbav, panna montata, cioccolata calda, un thè pomeridiano e caffè e cappuccino... E anche dentro la zuppa... (no la zuppa no :) )

Ingredienti per 17 madeleines (ricetta parzialmente prestata da Gikitchen)

2 uova
100 gr burro
80 gr farina
20 gr farina cocco
100 gr zucchero
1 cucch miele
1 cucch lievito (scarso)

sabato 25 agosto 2012

Pingu con Pasta di Zucchero


Imparerò presto a conoscere i personaggi televisivi per i più piccoli. Colpa delle torte per tutti i piccolini che faccio e che farò. Questa volta ho avuto l'opportunità di scoprire Pingu, il simpatico pinguino che va a scuola, scia, costruisce, gioca e fa molte cose divertenti nel suo mondo di neve, ghiaccio e colori.

Questa tortina al suo interno è gusto stracciatella e fuori è decorata con la Pasta di Zucchero, contrariamente a quanto ho sempre sostenuto di voler usare solamente il cioccolato plastico. Il motivo principale per usarla è

martedì 31 luglio 2012

Buon Compleanno Mamma

Sempre giovanissima, con atteggiamento da ragazzina... con farfalle per la testa e sorriso continuo... mia mamma, è venuta a trovarmi a Bologna per il suo compleanno e questa è la tortina fatta su richiesta per lei.

Una torta ai frutti di bosco, quelli che piacciono tanto a lei.

Un pan di spagna semplice con un tocco di cannella...

Una torta do compleanno per la mia Mamma. Auguri Mamma!

Ingredienti per una torta di 24 cm c-ca
Pan di spagna di 5 uova e teglia da 26/28 (per far si che la torta non sia troppo alta)
2 cucchiaini rasi di cannella da aggiungere alla farina del pan di spagna
1 yogurt Mùller ai frutti di bosco in pezzi
250 ml di panna
12 gr di colla di pesce
50 gr zucchero al velo
Crema di burro alla Meringa svizzera semplice
una vaschetta di mirtilli e una di lamponi
un pacchetto di savoiardi

lunedì 16 luglio 2012

Il mostro marino - Torta di compleanno insolita

Non scappate via correndo e urlando vi prego...  Il pesce è gia stato spinnato e mangiato... Non c'è motivo per preoccuparsi..

Dove l'ho pescato? Beh ovvio in cucina di casa mia. E devo dire che per essere la prima torta che abbia mai fatto ( a parte quella della lezione) in questo modo il risultato è più che soddisfacente.


domenica 24 giugno 2012

Che Giornata... è mai possibile fare così tante risate mentre decori una torta?

Questo sabato con soli 40° all'ombra :) (sifapeddì) ci siamo avventurati nella creazione di queste bellissime tortine con LU!!!
La cosa che mi è rimasta di più, oltre alla creatura che ha sopravvisse il viaggio in auto, son gli crampi alle guance e gli addominali dalle risate che ci siamo fatte durante il corso!
Mi si può? Dico io...  ^_^

Ci siamo incontrate al mattino.... tutte pronte a impasticciare le nostre postazioni... Povera Lu, ha capito che ha avuto a che fare con delle matte ridacchine che prendono le cose mooolto sul serio. ^_^

Ecco un momento di silenzio per questa foto ^_^ ... con la famose frase di Carla "In pasticceria non esistono errori".....  Effettivamente il bello della decorazione fantasiosa è che se fai qualche errorino ci puoi piazzare un bel fiore...  Non che abbiamo sbagliato qualcosa eh :) ;) Siamo state perfette!!!


Impressionante come dopo aver letto che il corso durava 6 ore, sorrisi pensando che era l'orario molto arrotondato. Non lo è... per fortuna... a noi pasticciare diverte un sacco... si è parlato pure del ruolo terapeutico della cosa... rilassa moltissimo... Specialmente quando i nostri uomini non ci chiedono cose ovvie nel momento clu della decorazione... sprigionando il drago che è in noi ;)

Voglio dire, ma lo vedete che concentrazione?
E nonostante la nostra bambolina tendeva a rientrare qualche volta nella categoria "scoliosi" "vecchietta" "nasona" "malvagia" "obesa" e "secca" siamo riuscite nel nostro intento a renderle magnifiche, e mi sono divertita un mondo a creare questa bellezza in compagnia di queste ragazze così in gamba...
Davvero un Bellissimo Sabato. Grazie ragazze!!!
Ora vi inonderò della sfilza delle foto... Spero che rendano idea di quanto ci siamo divertite... Grazie Lu!!!!Sei bravissima!

 
Ed ecco le nostre bellissime creature che partirono così

 
Per poi trasformarsi grazie al nostro aiuto
 

Insieme alla sua bambolina ecco il sorriso splendido di Jenny :)
 

 

 

Ed ecco la mia piccina

venerdì 22 giugno 2012

Cupcakes al limone


Nooo i cupcakes!!!! Calma e Gesso!!! La ricettina è classica, la forma dei cupcakes è solo per servirli in modo diverso. Ovvio che potete scegliere voi stessi la forma per servire questi dolcetti, sono freschi, adatti per l'estate e sono al limone... Un sapore fresco estivo proprio quello che ci vuole con 40 gradi all'ombra :D

Ho provato a rifare lo stesso dolce in un altra forma usando la forma da kugelkopf e decorandolo con la crema in cima e alla base.

E dato che ho rimuginato sul pubblicare questa ricetta per giorni e giorni ecco ... bando alle chiacchere...

Ingredienti per una ventina e più di cupcakes

La base è la stessa della Caprese al limone con succo di limone al posto di limoncello
3 uova
250 gr di zucchero semolato
250 gr di mandorle tritate (anche farina di mandorle)
2 limoni bio (la buccia)
150 gr di burro
1 cucchiaio (raso) di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 tazzina di succo di limone


Per la copertura
200 gr philadelphia (light per alleggerire)
300 gr panna fresca
succo di un quarto di limone
zucchero al velo a piacere (assaggiate che sia abbastanza dolce) ne ho messo circa 60 gr.


Per rifinitura
scorza di lime e limone fatta a striscioline
mezzo bicchiere di zucchero semolato
succo di 1 lime
mezzo bicchiere di panna



martedì 19 giugno 2012

Cioccolato plastico



Come da intense insistenze di Massimiliano sulla pagina Facebook (si esiste anche quella ^_^ ) finalmente posto la ricettina del cioccolato plastico da fare con il miele, non con il glucosio. (D'altronde anche i pasticceri più famosi lo dicono che va bene usare il miele in sostituzione del glucosio)


Ricetta presa in prestito da bimb0h0us
Ingredienti:
Per cioccolato plastico bianco:
100 gr cioccolato bianco (cercate sempre la buona qualità)
1 cucchiaio raso d'acqua minerale
1 cucchiaio abbondante di miele
zucchero a Velo (ma anche no)

Per cioccolato plastico nero

100 gr cioccolato fondente (cercate sempre la buona qualità)
1 cucchiaio raso d'acqua minerale
2 cucchiai abbondanti di miele
zucchero a Velo (ma anche no)