domenica 16 ottobre 2011

Zucca dolce e salata per un dessert coi fiocchi....


Beh questa non me l'aspettavo proprio.... ma partiamo dall'inizio... :) così  riuscirete a comprendere la mia sorpresa.
Il nome del blog è Colazione di Luigi e quindi il giudice assoluto e principale di tutti i dolci è Luigi. Che abbia gusti che tendono alla tradizione e semplicità (occhio non semplicità del sapore) e impressionalo con una ricetta elaborata sia complicato è un altro paio di maniche. Difficilissimo da stupire.... li mangia comunque i dolci... se invece pronuncia una sentenzan vuoldire che il dolce ha lasciato un segno... negativo più spesso...
Questa volta invece...
Appena elencai gli ingredienti fece una smorfia che non prometteva bene... c'erano molti componenti nuovi anche per me... c'era addirittura la zucca... non speravo nemmeno di sentire un commento.. al massimo un occhiataccia....

il dolce... venne risucchiato nel buco nero in un nanosecondo con l'elevazione al più buon dolce da me eseguito in assoluto.... wow.....

Rimasi svenuta per un po' :) scherzo... comunque il suo parere mi ha entusiasmato molto... è il segno che sto cominciando probabilmente a imparare a gestire l'improvvisazione e l'equilibrio dei sapori... e ME GUSTA!!!

Con questo dolcino faccio un attentato terroristico ai palati del bellissimo blog Farina Lievito e Fantasia e al contest "Con un po di ... zucca!" in collaborazione con Ballarini
e una piccola communicazione di servizio. Purtoppo dovetti cancellare il contest delle ricette festive... per l'eccessivo numero dei partecipanti "*_* ... I'll be back.... in primavera :D

Sorvolando allegramente sopra i vari argomenti che potrei toccare in questo post facendovi annoiare a morte passo alla ricetta... E provatela...  è buona.... parola di Luigi.

Ingredienti per 10 coppette come da foto.
Per la dacquoise alle nocciole e pistacchi (biscotto/base del dolce)
100gr albumi
62 gr zucchero
94 gr nocciole e pistacchi tritati
25 gr farina di riso o di frumento
70 gr zucchero

Per la crema alla zucca
1/2 bacca di vaniglia
70 gr tuorli
 60 gr acqua
140 gr zucchero
100 gr zucca + un po di acqua
250 ml panna
10 gr gelatina

Per copertura
Zucca
Sale
Burro


Prima di tutto preparate la dacquoise- la base.
Montate gli albumi con lo zucchero a neve. Da parte mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi rimasti e pasate al setaccio. Incorporate la paste secca agli albumi delicatamente con la spatola e appena si saranno ben amalgamati versate il composto nella tasca da pasticciere con boccetto tondo.
Spremete il composto sulla carta da forno formando un rettangolo precedentemente delineato (abbozzatelo a matita) partite dal lato più corto, così eventualmente se l'avete designato più lungo del previsto non farete fatica a chiudere il lato.

Cuocete nel forno preriscaldato a 180° con sportello leggermente aperto per 12/15 minuti. Fate raffreddare prima di farcire.

Preparate la crema.
Preparate lo sciroppo di zucchero (140gr zucchero + 60gr acqua) e fatelo arrivare a 121 C° (fate prova bolla di sciroppo se non avete il termometro) poi versatelo dentro i tuori gia leggermente montati con i semi di vaniglia, continuando a montarli finche non si raffreddano.
Nel frattempo tagliate la zucca a dadini e scaldatela nel pentolino con un po di acqua (4 cuchiai circa). Usate la zucca verde che si cuoce prima e si sfarina con più facilità. Frullate la zucca con il frullatore a immersione. Spegnete la fiama e fate sciogliere dentro la zucca la gelatina precedentemente messa ammollo in acqua fredda e leggermente strizzata.

Incorporate la zucca nella crema pasticcera e fatela arrivare (raffreddandosi) a 30° prima di incorporare la panna montata.

Assemblate il dolce.
Tagliate prima pezzi di dacquoise e metteteli sul fondo delle vostre coppettine. Coprite con un po di crema, poi di nuovo un pezzo di dacquise e di nuovo crema.
Riponete le coppettine a solidificarsi nel frigorifero o nel frizzer se dovete servirli il giorno stesso.
Tritate un po di zucca (o fate dei truccioli sottili) disponeteli sparpagliati sulla placca da forno e grattuggiatevi sopra un po' di burro. Una bella spolverata di sale e cuocete 5/10 minuti nel forno a 180 gradi.
Metteteli nelle coppette in quantita da averne un pochino con ogni boccone.
Buona colazione Luigi!

2 commenti:

Monique ha detto...

Caspita che meraviglia!! Credo siano davvero deliziosi, posso prenderne uno?? Mi aggiungo ai tuoi lettori! Se vuoi passa a trovare anche me!
Ciaooo

Jelena PasticciOVA ha detto...

Monique....^_^ se passi da Bologna sei la benvenuta ne ho ancora un po nel frigo :)

Benvenuta nel mio blogz :) passerò sicuramente a trovare il tuo :)