venerdì 15 luglio 2011

Sorbetto all'anguria melone e vaniglia...


Perchè fa caldo. Perchè non è possibile usare il forno per fare un dolce senza scioglierti sul pavimento. Perchè è la stagione delle angurie e perchè quando mangi un dolce da questi tempi vuoi che sia fresco e dissetante senza che perda nel sapore e nella bontà. Perchè dopo le ferie mi prudevano le mani per fare un dolce e mi sono fatta ispirare dall'estate.

Devo dire è il mio primo sorbetto e non ho la gelatiera in casa che in questo periodo sarebbe un acquisto impossibile. Sapete com'è le entrate sono sempre le stesse le spese sono sempre di più? Eppure per una qualche proporzione algoritmica dovrebbe essere che le spese aumentono con l'aumento delle entrate ^_^ ma questa è un altra storia del mondo di fantascienza... Torniamo ai nostri "polli" detti Sorbetti :) .

Regola numero uno: non scoraggiatevi di fronte a una ricetta del gelato o sorbetto se non avete la gelatiera, si può sempre fare come ho fatto io (leggi ricetta). Il risultato sicuramente non sarà altrettanto liscio, ma il sapore ed il poterlo fare in casa vi entusiasmerà.
Regola numero due: tutta (ribatto TUTTA) la frutta è adatta per il sorbetto, basta trovare l'approcio giusto, alcuna frutta va "sciacquata" con il prosecchno per rallentarne il raffreddamento, seguiranno esempi con le prossime ricette, Stay Tuned!
Regola numero tre..... OSATEEEEEEE condite con il cioccolato, mandorle tostate frutta fresca o qualsiasi altra cosa vi venga in mente.... :)

Ingredienti
800 gr anguria
200 gr melone
200 gr zucchero
1 limone
1 busina di vanllina

Innanzitutto liveratevi di semini. Fate come volete, con il setaccio, coltellino, forchettina, unghia o denti ma togliete tutti i semini dall'anguria e melone fino all'ultimo, rompete queste fette bellissime di frutta in mille pessettini e sistemate nel frullatore.
Preparate lo sciroppo con 2dl di acqua e 200 gr di zucchero nel pentolino. Fate sciogliere lo zucchero senza mescolare e fatelo bollire per un po', verificate la consistenza dello sciroppo con una forchetta se la goccia cade è ancora troppo liquido :). Non fatelo colorare.
Appena pronto lo sciroppo lasciatelo rafreddare qualche minuto e unite all'anguria e melone. Aggiungete il succo di un limone e un po' di vanillina, ho usato quella in bustina, si può usare anche l'essenza, dosate bene.
Ora arriva il bello, chiudete il frullatore (il coperchio, se non volete ritrovarvi i pezzi d'anguria sul soffitto) ed avviate i motori finche il composto non si sarà ben amalgamato.
Versate il contenuto in:
Versione 1: gelatiera e seguite le istruzioni.
Versione 2 (quella che ho fatto io): versate il composto nel recipiente che poi metterete nel frizer. Ora, non so se è il mio che non frizza bene oppure il composto che essendo Sorbettoso ci mette un po' a congetlarsi, il fatto sta che il sorbetto va girato regolarmente con una frusta per amalgamerlo bene. Con il mio frizzer la prima girata andava fatta dopo le prime due ore, ERGO il sorbetto va preparato il giorno prima di servire.

Un piccolo trucchetto che ho imparato durante la puntata di cuochi e fiamme. Gentilissimo Simone ha fatto vedere come massaggia i limoni prima di spremere. Diceva che così si sciolgano i nodi (?) e ti esce più succo da un limone... Boh. i nodi a me mi vengono tutti al pettine, ma sembrerebbe che abbia funzionato.
Servite il vostro sorbetto con qualche quarnizione golosa, ho usato i fiocchi di mandorla caramellati, consiglierei truccioli di cioccolato o anche meglio adaggiate la pallina di sorbetto sopra una macedonia di frutta. Mmmm.
Buona colazione Luigi! (premessa, per poter fare le foto del dolci ho dovuto combinare  il bicchierino prima di andare al lavoro, quindi ovviamente poi la colazione mia è stata al Sorbetto. niente male devo dire)

2 commenti:

I Love Cooking ha detto...

D'estate il sorbetto è sempre un must!! Io ho la gelatiera ma sai qual'è la cosa buffa?? ho il freezer pieno e non riesco a farcela entrare!!! Ergo il tuo secondo metodo può essere una buona alternativa!!

Jelena PasticciOVA ha detto...

@I love Cooking ahahhahaha nooooooo. non ci avevo pensato sai che non potesse entrare nel frizzo.... non ce l'ho percoò mi tocchera fare "a mano" :)
unico "tip" tirare fuori dal frizzer il sirbetto circa 5 miunti prima di distribuire nelle coppette e servire. ^_^