domenica 3 aprile 2011

E fu il cocco e chiffon e poi la glassa reale... e i fiorellini della primavera



Comincio dalla premessa. Premesso che questa Chiffon Cake al cocco è la ricetta esatta presa dal sito L'Omin Pepato  per la quale ringrazio Serena, che mi ha introdotto nel mondo Chiffon e ha permesso di assaggiare questa bontà.
Premessa numero dueee: questo weekend c'era il sole i fiori e la temperatura giusta per godersi la primavera e fare due passi quindi niente ricetta nuova.
Premessa numero tre: sto aspettando tre libri di cucina (pasticceria gnam) che mi devono arrivare dal sito amazon.it che dovrebbero arrivare lunedì il che comporta una seria di ricette da provare...

Questa Chiffon Cake l'avevo fatta in tre varianti, con zucchero al velo, glassa reale e glassata al cioccolato.

Ingredienti per una teglia diametro 20/22/24

90gr farina 00
50 gr farina di cocco
4 cucchiai di fecola
150 gr zucchero
3 uova
80 ml di semi inodore (in mancanza di misurino di ml avevo misurato in gr)
90 ml di acqua
1 cucchiaino bicarbonatto
1 cucchiaino lievito in polvere
1 pizzico di sale

Ingredienti per glassa reale
250 gr zucchero al velo
albume di 1 uovo
6 gocce di limone

Montate gli albumi a neve con bicarbonato.
Nell'altro recipiente mescolate farina, farina di cocco, fecola, sale, zucchero e lievito, mescolate bene fate la fontana e versare al centro i tuorli, l'olio e l'acqua, mescolate tutto finche non diventi omogeneo. Incorporate gli albumi delicatamente con la spatola o cuchiaio di legno mescolando dall'alto in basso per non smontarli.

Ora.... lo stampo la prima volta che avevo fatto il dolce lo avevo imburrato e foderato il fondo con la carta da forno, ma forse basta imburralo senza aggiungere altro.

Infornate nel forno caldo per 30 minuti a 180°.
Appena è pronta viene il bello. Tirate fuori lo stampo e capovolgetelo mettendo in bilico con la torta appesa a testa in giu (ho usato due pentole di pari altezza) e fatelo rafreddare così. In questo modo rimane soffice e alta...

Ora appena la torta è fredda toglietela dallo stampo e sistemate su dove la terrete :) l'alzatina o il piatto.
Preparate la glassa reale mescolando energiticamente in una ciotola lo zucchero al velo con bianco d'uovo e le gocce di limone dinche non diventa omogeneo. Versate tanta glassa quanta volete sopra la vostra torta e servite o mangiatevela tutta perchè è deliziosa.

Piccola parentesi per la glassa. Probabilmente avrete visto le torte decorate con dei fili sottilissimi di glassa reali che formano i disegni molto belli raffinati e romantici, per ottenere la glassa pi liscia possibile senza grumi lo zucchero al velo deve essere finissimo, possibilmente mazinato più volte e setacciato. poi una volta miscelato con il liquido passato un paio di volte al setaccio a maglia molto stretta anche attraverso un pezzo di garza. Quella procedura serve per rendere la glassa liscia abbastanza da passare attraverso il piccolo buco senza bloccarne la fuoriuscita. Ok, vi ho annoiati abbastanza. chiudo la parentesi ^_^

la versione chiffon glassata al cioccolato


 E in ogni modo..... buona colazione Luigi!

Nessun commento: